Distretti di Economia Solidale sono realtà territoriali che sperimentano empiricamente un processo di trasformazione civica, economica e sociale seguendo 3 principi dichiarati nella carta delle RES:

  • cooperazione e reciprocità
  • valorizzazione del territorio
  • sostenibilità sociale ed ecologica

 

Si tratta di reti di produzione e consumo etici ed ecologici, che tendono a mantenere i cicli e le filiere in autonomia rispetto al mercato capitalista.

 

Il DES OltreConfin si pone tra gli obiettivi la realizzazione di filiere consapevoli di beni e servizi, utilizzando modalità di produzione e distribuzione attente alle necessità e ai ritmi naturali del Pianeta, all’inclusività sociale e lavorativa.

 

Si genera in questo modo un’economia non più mossa dalla disumana competizione spersonalizzante e dalla corsa al profitto illimitato, ma assume un potenziale di aggregazione sociale, che prende forma grazie alla cura di sé, degli altri e della Terra.

 

Nasce quindi una cooperazione tra aziende produttrici e cittadini che mettono a disposizione le proprie conoscenze, capacità, e soprattutto voglia di trasformazione e cambiamento.


OltreConfin organizza le relazioni tra Comunità che Supportano l’Agricoltura, Gruppi di Acquisto Solidale (GAS), produttori biologici storici, giovani che si avvicinano all’agricoltura, esperimenti innovativi di distribuzione, volontari che mettono a disposizione le proprie competenze.